ITALIANO | ENGLISH
 
          NEWS* | BELLADANZA | VIDEO* | CAMPAGNA | AUTOCOMBUSTIONE | DISCARICA | CONTATTO | NOTE LEGALI
          DISCARICA >>> ELENCO ATTI UFFICIALI | PIANO SPI / ENEA | PIANO | MINACCIA


Autocombustione?

Mentre la Sogepu ed alcuni politici continuano ad insistere sulla necessità del raddoppio della discarica l’8 luglio 2008 si è verificato un incendio.
Le indagini, che peraltro non convincono nemmeno alcuni membri del consiglio comunale di Città di Castello sia della maggioranza che della minoranza, si limitano a supporne la causa per autocombustione, la cui origine non sembra essere un dettaglio importante ne per la Sogepu ne per l’assessore Masetti per il quale la spiegazione ufficiale data da Sogepu stessa è più che sufficiente.
Anzi il presidente della Sogepu Bernicchi per rispondere ad una lettera del consigliere comunale Ciliberti ha tenuto a sottolineare la velocità dell’intervento per domare l’incendio, dovuta all’allarme lanciato da un cittadino.

Ma cosa sarebbe successo senza la presenza e la prontezza di questo cittadino?
Nell’apprezzare la successiva efficacia e tempestività dell’operato dei Vigili del Fuoco, preferiremmo contare su misure atte ad impedire pericolosi incidenti piuttosto che sul loro intervento, visto che la prossima volta potrebbero non arrivare in tempo per evitare disastri ambientali.

E’ l’ennesima dimostrazione di come sia difficile per Sogepu già gestire correttamente la discarica nelle dimensioni attuali, e la leggerezza con cui tratta problemi che, come gli incendi, possono mettere a repentaglio la sicurezza dei cittadini. Possiamo solo immaginare cosa potrebbe comportare il raddoppio…